Abbigliamento sportivo: ecco i nuovi vantaggi

Il mondo della moda non si ferma solo nelle passerelle, questo infatti tocca ogni ambito compreso lo sport. Nell’arco degli anni infatti molti di noi non si sono resi conto di come possano essere cambiati gli abbigliamenti sportivi, forse perché questi devono mantenere degli standard che spesso scindono dai canoni di moda che siamo abituati a vedere. Ma sapevate che ogni casa di moda, anche le più famose come Trussardi, Armani, Gucci ecc… hanno la loro linea sportiva?

Questa segue delle tendenze diverse rispetto a quelle che siamo aiutati a vedere, perché il fulcro nevralgico resta appunto la comodità ed elasticità del tessuto, capace di adattarsi facilmente al corpo dell’atleta. La conferma di quanto detto è arrivata durante le olimpiadi, dove le tute ufficiali degli atleti sono state firmate da Armani. Quanto detto però si riflette anche nell’abbigliamento mountain bike, senza dimenticare appunto i canoni sportivi che lo riguardano come dimostrano ad esempio i pantaloncini. Se prima si preferiva comunque abbassare la vita soprattutto nei capi destinati alle donne, possiamo tranquillamente notare che soprattutto per quanto riguarda i pantaloncini che questi si elevano a metà addome e finiscono a metà coscia. Ciò permette di evitare  i vari fastidi che può comportare un indumento durante la pedalata.

Nessun aggrovigliamento o spostamento del tessuto, perché ideato e realizzato proprio per rimanere ben saldato sulla vostra pelle, quasi come una seconda pelle. Un analogo discorso può essere fatto anche per le maglietta, che sono diventate sempre più aderenti. Inoltre questi vengono realizzati con materiali speciali, appartenenti al mondo dei microfibra, che come dicevamo prima diventano aderenti sulla pelle, ma non solo. Questo tipo particolare di tessuto riduce infatti a zero il  rilascio di cattivi odori nati con la sudorazione, ma non solo. Dopo esser stati lavati i vostri capi non avranno più uno sgradevole odore, quindi avrete più quella brutta sensazione di aver portato a casa lo spogliatoio della palestra. Un altro aspetto positivo invece è dettato dal lavaggio in se. Questi capi possono essere lavati tranquillamente in lavatrice a trenta gradi e non più necessariamente a novanta, come bisognava fare una volta. Per acquistarli invece potrete tranquillamente recarvi nei negozi addetti alla vendita di articoli sportivi, oppure affidarvi ai vari shop  online che vi permetteranno di risparmiare un po’ sulle somme. Non dimenticate che la consegna potrà essere effettuata al vostro domicilio oppure potrete richiederla nel centro più vicino a casa vostra.